SPORT

CALCIO

TORNANO LE COPPE EUROPEE STASERA LA CHAMPIONS CON LA JUVENTUS CHE RICEVE IL PORTO E DEVE RISCATTARSI SE VUOL CONTINUARE IL CAMMINO.

SERIE A

Nel posticipo della 26a giornata l’Inter ha battuto 1-0 l’Atalanta, consolidando il primato in classifica

Nel posticipo della 26a giornata del campionato di Serie A l’Inter ha battuto 1-0 l’Atalanta, consolidando il primato in classifica a +6 sul Milan e a +10 sulla Juventus.

A San Siro il primo tempo ha regalato poche emozioni eccetto una bella parata di Handanovic al 39′ su Zapata e un intervento di Brozovic poco dopo sul colpo di testa ravvicinato di Djmsiti.

Nella ripresa al 54′ l’Inter ha trovato la rete della vittoria con Skriniar, che con una zampata ha risolto una mischia in area.

SERIE C

Il Foggia ritrova la vittoria contro la Turris. Curcio chiude la gara con il terzo gol

Finisce 1-3 Turris-Foggia, partita valida per la ventinovesima giornata del Campionato di serie C, girone C. Primo tempo sostanzialmente equilibrato come dimostra anche il risultato parziale dell’1-1 messo a segno da Curcio (al 23’) e Loreto (al 29’). Nella ripresa, la Turris resta in dieci uomini per l’espulsione di Lorenzini. Ma, i satanelli non riescono, fin da subito, ad imporsi. Il gol del vantaggio arriva solo all’80’. All’89’ Curcio chiude la gara con il terzo gol. Il Foggia si porta a 40 punti in classifica e mette in cassaforte la salvezza.

Il tecnico rossonero Marchionni schiera in campo, con il consueto 3-5-2: Fumagalli in porta; Anelli, Gavazzi (K) e Del Prete in difesa; a metà campo Kalombo, Garofalo, Salvi, Di Jenno e Curcio; in attacco Morrone e D’Andrea.
Primo tempo intenso, combattuto da entrambe le parti. Al 4’ un tiro interessante della Turris, dalla distanza, finisce di poco lontano dalla porta rossonera. Al 7’ occasione ghiotta per i padroni di casa, Fumagalli para. Al 14’ palla d’oro per i satanelli, respinta in corner da Lonoce. Al 18’ Curcio ci prova dalla distanza, la palla finisce di poco fuori dai pali. Al 23’ Curcio ritrova la rete, in rovesciata, e porta in vantaggio il Foggia, che non andava in gol da oltre 450’. Ma, al 29’ arriva il pareggio della Turris, con Loreto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nell’ultimo quarto d’ora le due compagini in campo provano ad imporsi senza successo. Termina 1-1 la prima frazione di gara.

Nella ripresa i rossoneri ripartano in attacco. Al 57’ la Turris resta in dieci uomini per l’espulsione di Lorenzini. Al 64’ Balde prova a sorprendere il portiere avversario. Il Foggia sembra incapace di imporre il gioco e la sua superiorità numerica. Solo all’80’, su autorete, i satanelli mettono a segno il gol del vantaggio. All’89’ Curcio chiude la partita e firma la terza rete. Termina 1-3 allo stadio “Amerigo Liguori” di Torre del Greco.

PISTOIESE

CAMBIO ALLENATORE VIA RIOLFO E ARRIVA SOTTILI, 2° CAMBIO PER GLI ARANCIONI CHE SI TROVANO IN ZONA PLAY OUT

SERIE D

21ª Giornata Campionato Serie D Girone D

G.S. Bagnolese vs U.S. Fiorenzuola 2-2

Bagnolese: Auregli; Capiluppi; Calabretti; Faye; Bertozzini; Scappi; Cuoghi (85’ Notari); Leonardi (77’ Silipo); Tzvetkov (83’ Montali); Scarlata (63’ Pane); Mhadhbi. All. Gallicchio

U.S. Fiorenzuola: Battaiola; Perseu (52’ Crotti); Guglieri; Zaccariello; Cavalli; Ferri; Michelotto (75’ Potop); Stronati; Oneto (52’ Arrondini); Bruschi; Esposito. All. Tabbiani

Arbitro: Silvera da Valdarno – Assistenti: Madzovski da Bolzano e Palermo da Pisa.

Reti: 4’ Ferri (F); 11’ Leonardi (B); 48’ Leonardi (B); 88’ Bruschi (F)

Note: Recupero 3’ e 5’

Ammoniti: Gallicchio (B); Capiluppi (B); Esposito (F); Cavalli (F); Zaccariello (F); Guglieri (F)

Espulsi al 63’ Esposito (F), al 74’ Cavalli (F), al 76’ Baldrighi (Team Manager F)

Allo Stadio Fratelli Campari di Bagnolo in Piano (RE) va in scena la 21ª Giornata Campionato Serie D Girone D dove il Fiorenzuola di Tabbiani e’ ospite della Bagnolese di Gallicchio.

I rossoneri iniziano di gran carriera entrando in area per ben due volte nei primi 120 secondi, con Oneto prima e Stronati poi, senza tuttavia riuscire a convertire pericolosamente a rete. Vantaggio del Fiorenzuola che arriva al 4’ con Ferri che di testa sugli sviluppi di un angolo di Bruschi batte l’incolpevole Auregli. 0-1.

La Bagnolese prova a reagire, e lo fa con la rete di Leonardi che sfrutta il traversone dalla sinistra di Mhadbi e conclude in area. 1-1 all’11’. La partita diventa sporca, con la Bagnolese che prova a metterla sul piano dell’agonismo; viene ammonito Mister Gallicchio, mentre i reggiani provano ad attaccare i secondi palloni vaganti.

Ancora la Bagnolese ci prova al 25’ con la sterzata di Scarlata al limite dell’area; il tiro mancino passa sotto le gambe di un difensore rossonero ma viene bloccato tuffandosi a sinistra da parte di Battaiola.

Sul ribaltamento di fronte Michelotto trova Stronati sui 25 metri, con una botta terrificante del centrocampista del Fiorenzuola che colpisce in pieno l’incrocio dei pali.

Al 36’ altra occasione per il Fiorenzuola con il traversone di Guglieri respinto dalla difesa della Bagnolese. Zaccariello si sistema il pallone dal limite e calcia, con la sfera che si perde si un soffio a lato della porta di Auregli.

Grande occasione al 42’ per Stronati, che dopo un’azione tambureggiante sulla destra tra Esposito e Michelotto vede quest’ultimo mettere una pennellata sul secondo palo di mancino.

Vero miracolo da parte di Auregli sul colpo di testa del centrocampista rossonero. Fine primo tempo sull’1-1. Al rientro dagli spogliatoi buona azione corale rossonera da sinistra con il pallone che arriva a destra a Michelotto; il traversone dell’esterno padovano vede la girata di Oneto alta.

Tzvetkov sponda per l’inserimento ancora di Leonardi. Al 48’ e’ 2-1 per la Bagnolese.

Entrano Crotti ed Arrondini per dare verve alla squadra di Tabbiani; ci prova Bruschi dai 25 metri al 60’, facile per Auregli. Viene espulso al 63’ per doppia ammonizione Esposito, con la partita che diventa a coefficiente di difficoltà’ elevatissima per i rossoneri.

Sugli sviluppi di un corner al 72’ Capiluppi di testa mette a lato attaccando la palla vagante in area. Fiorenzuola in 9 per l’espulsione a Cavalli per doppio giallo al 74’. Viene espulso anche il TM Baldrighi, con la terna arbitrale che sembra perdere il controllo della gara.

La partita diventa vibrante, con il Fiorenzuola che prova a rimanere dentro una partita difficile con grande cuore. Bruschi all’88’ pareggia incredibilmente convergendo da destra e mettendo alle spalle di Auregli. 2-2

Esplode letteralmente la panchina rossonera.

Il Fiorenzuola getta incredibilmente il cuore oltre l’ostacolo; al 92’ botta di Zaccariello dai 20 metri, si supera Auregli e mette in angolo. Finisce 2-2, con i rossoneri che dimostrano una grande prova di reazione e rimangono al secondo posto in Serie D Girone D.

ECCELLENZA TOSCANA

VERSO LA RIPARTENZA

FUCECCHIO

IN UN COMUNICATO DELLA SOCIETA’ ESSA ANNUNCIA LA RINUNCIA A RIPARTIRE

PERCHE’ COME E’ STATO PROPOSTO QUESTO CAMPIONATO E IN QUESTA SITUAZIONE ANOMALA, NON SI SENTANO DI PRENDERE PARTE IN QUANTO NON C’E NEPPURE SERIETA’ E MANCA LA VOGLIA E ENTUSIASMO DI GIOCARE UN CAMPIONATO CHE PARTE E FINIRA’ ZOPPO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...