PRINCIPALI NEWS

FOGGIA

Tangenti: torna libero ex sindaco Foggia, interdetto un anno

Tangenti: torna libero ex sindaco Foggia, interdetto un anno - La Nuova  Sardegna

Torna libero dopo dieci giorni l’ex sindaco leghista di Foggia Franco Landella, posto agli arresti domiciliari il 21 maggio scorso per tentata concussione e concorso in corruzione. Lo ha deciso il gip del Tribunale di Foggia Antonio Sicuranza che ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con l’interdizione dai pubblici uffici per la durata di 12 mesi.

Il giudice ha così accolto parzialmente la richiesta del legale di Landella, avvocato Michele Curtotti: ha confermato la gravità degli indizi di colpevolezza, ma ha ritenuto attenuate le esigenze cautelari visto l’ex primo cittadino si era dimesso prima dell’arresto.
    Stesso provvedimento – remissione in libertà e interdizione per un anno dai pubblici uffici – per l’ex consigliere comunale Antonio Capotosto che era ai domiciliari per due distinte accuse: concorso in corruzione con il sindaco e altri indagati e per tentata induzione indebita a dare o promettere utilità nell’inchiesta che il 30 aprile portò anche all’arresto dell’ex presidente del consiglio comunale Leonardo Iaccarino. Remissione in libertà senza alcun obbligo per l’ex consigliere comunale Dario Iacovangelo accusato di concorso in corruzione.
    Sono state invece rigettate le richieste di revoca degli arresti domiciliari per l’imprenditore edile Paolo Tonti, accusato di corruzione, e di revoca dell’interdizione dai pubblici uffici per 10 mesi per la moglie dell’ex sindaco Landella, Daniela Di Donna, che è dipendente comunale.

LIVORNO

Iniziano questo Giugno 2021 le prime proposte culturali e didattiche promosse da MuraLi e dalle varie realtà di quartiere al Bosco dei Cappuccini
di Via Cecconi aperte a tutta la cittadinanza.

Dopo una serie di interventi realizzati grazie al contributo del bando promosso dai QUES (Quartieri Uniti Eco Solidali ) con il fondo dell’autorità regionale per la partecipazione dei cittadini, come l’istallazione del “pannello didattico accessibile”,  il progetto prosegue con il sostegno del Comune di Livorno in rete con Associazione MuraLi ,Vivi Borgo, Lipu, Quartieri Uniti Eco-solidali, GREENCITY Treks, le Scuole Elementari Carlo Bini, il Liceo Artistico Colombo-Vespucci, Studio Bonsai Livorno e Livorno Artistica APS.

Ecco a voi Il programma completo :

3 GIUGNO Ore 10.00
Istallazione delle cassette nido assieme a Lipu, all’Associazione MuraLi ed alle Scuole Elementari Carlo Bini

5-6 Giugno dalle ore 15.00 alle ore 19:00
Workshop di “Pittura botanica” con Pamela Marinelli in arte Pam Gogh (iscrizioni già chiuse)

Sabato 12 Giugno  “1587 – Arte, Natura e Visioni”
promosso da Livorno Artistica APS
Ingresso: Tessera Socio di Livorno Artistica – 5 €

Sabato 26 giugno “Come foglie…”
Livorno Artistica APS
Ingresso gratuito

17 Luglio 2021 ore 9:00 alle ore 10:00
Studio Bonsai presenta “ “Passeggiando tra i Bonsai”
Per info e prenotazioni:  3388228275

Sabato 19 giugno dalle 17:45 alle 19:00
“Percorso – da seduti – sul LIFE COACHING
Che cosa è e come può esserci utile  – Empowering Through Nature”
con Malèn Tortajada e Luca Leonardini, a cura di Irene Strati
Su prenotazione – contributo 5€  Info 3480196390

Per maggiori informazioni sui prossimi eventi:
https://www.facebook.com/boscodeicappuccini
oppure scriveteci a : info@mura-li.com

A breve altre notizie di attività in programma !!

Livorno sempre più verde grazie a Unicoop Tirreno

In occasione delle Giornata Mondiale dell’Ambiente, inaugurazione degli interventi di forestazione realizzati nel Comune toscano che hanno portato alla messa a dimora di 900 nuovi alberi nei quartieri Ardenza – La Rosa e La Leccia

Venerdì 4 giugno ore 16.45

Parco BMX (parco Lions, ingresso via dell’Ardenza)Intervengono: 

Giovanna Cepparello, Assessora all’ambiente del Comune di Livorno, Marco Lami, Presidente Unicoop Tirreno, Sandro Scollato, Amministratore Delegato di AzzeroCO2 e Carmine Villani, Dirigente Scolastico IV Circolo didattico La Rosa.

Nella Sala Cerimonie del Comune di Livorno

Il sindaco Luca Salvetti premia con coppa e pergamena la Unicusano Pielle Livorno

Unicusano Pielle Livorno al completo quest’oggi nella Sala Cerimonie del Comune di Livorno per festeggiare con il sindaco Luca Salvetti e l’Amministrazione Comunale la promozione in serie B.

La squadra di basket biancoazzurra ha ricevuto in dono dal Sindaco una Coppa decorata con nastri dei colori della Pielle e una pergamena con la seguente motivazione: “ L’Amministrazione Comunale di Livorno esprime il più sentito ringraziamento alla Unicusano Pielle Livorno per la fantastica stagione 2020-2021 e la promozione nel Campionato di Serie B”.

Presenti alla premiazione in Comune la squadra composta da:

1 Creati, 4 Tardella, 5 Kuvecalovic, 6 Burgalassi, 8 Nannipieri, 11 Tempestini, 13 Zenel, 18 Thiam, 15 Portas Vives, 10 Congedo, 12 Dell’Agnello.

L’allenatore Andrea Da Prato , il Vice David Fini, il medico dottor Manlio Porcellini, il presidente Manolo Burgalassi, il general manager Roberto Creati, i dirigenti Pasquale Lamberti e Francesco Farneti.

“Era da 18 anni che la Pallacanestro Livorno aspettava di tornare nella serie dei professionisti – ha detto il sindaco Salvetti – Un evento storico da celebrare grazie ad un campionato trionfale durante il quale la squadra ha sempre dominato la scena. E’ con orgoglio che l’Amministrazione Comunale premia e festeggia la squadra biancoazzurra”.

29 giugno: a Cernusco (MI) per parlare di neofascismo con il giornalista Paolo Berizzi

Il prossimo 29 giugno, dalle ore 20.30, il coordinamento delle realtà territoriali di Martesana Libera, del quale Fronte Popolare Milano e la sua cellula Fronte Popolare – Est fanno parte dalla sua nascita, organizza un evento di discussione insieme al giornalista de La Repubblica Paolo Berizzi per “condividere la conoscenza su ideologie, simboli, tattiche di radicamento e reclutamento dei fascisti del terzo millennio” come si legge nella descrizione dell’evento Facebook.

Verrà contestualmente presentato l’ultimo volume scritto dal giornalista, “L’educazione di un fascista” (Feltrinelli, 2020) che sarà possibile acquistare durante l’iniziativa.

Questo evento fa seguito a un’imponente manifestazione organizzata da Martesana Libera lo scorso 5 dicembre a Cernusco, quando venne aperta la sedicente libreria Altaforte, di proprietà di CasaPound e sede per la diffusione della cultura e dell’ideologia neofascista, di una petizione che ha raccolto più di 18.000 firme e che è stata presentata al Sindaco di Cernusco e al Prefetto di Milano, e a una iniziativa di piazza svoltasi il 24 aprile, cui hanno preso parte tante realtà sociali del territorio e tanti cittadini e cittadine di Cernusco e della Martesana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...